SEGRETARIATO ATTIVITA' ECUMENICHE

gruppo di  Ancona

ASSOCIAZIONE INTERCONFESSIONALE DI LAICI PER L'ECUMENISMO E IL DIALOGO
A PARTIRE DAL DIALOGO EBRAICO-CRISTIANO


Alle congratulazioni e agli auguri a mons. Edoardo Menichelli per la sua nomina a cardinale non potevano mancare quelli del mondo ecumenico marchigiano, espressi dal pastore Michele Abiusi, nella sua qualità di presidente del Consiglio delle Chiese Cristiane delle Marche (CCCM),  in occasione dell’ intensa celebrazione ecumenica svoltasi presso il santuario di S. Giuseppe da Copertino il 18 gennaio scorso nell’ambito della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. Il CCCM è un organismo interecclesiale, il cui atto di costituzione è stato firmato a Loreto il 10 giugno del 2011, nato per offrire un valido aiuto al cammino ecumenico ed un luogo di incontro, conoscenza e solidarietà fra cristiani.  Come sottolinea mons. Menichelli nella prefazione al documento che ne riporta lo Statuto insieme a rapidi cenni sul movimento ecumenico, il CCCM va accolto con fiducia e speranza come un dono dello Spirito Santo che incoraggi a proseguire con segni concreti nella ricerca dell’unità in vista di una nuova evangelizzazione della nostra regione,  che geograficamente è come un ponte tra l’Oriente e l’Occidente.
Riportiamo qui integralmente l’indirizzo di saluto di Michele Abiusi, pastore della Chiesa Avventista del Settimo Giorno:
“ Ill.mo Edoardo Menichelli,
                    Arcivescovo della Diocesi di Ancona - Osimo,
in qualità di Presidente del CCCM ed a nome delle Chiese qui rappresentate, desidero porgerLe i migliori auguri per la  sua nomina, da parte di Papa Francesco, a Cardinale.
Sono felice per il nuovo incarico assegnatole!
Ha sempre servito con grande dedizione, umiltà, vicinanza e amore tutti, e ha avuto un'attenzione particolare per le persone più fragili.
Desidero anche ringraziarLa perché in questi anni ha, con sensibilità umana e cristiana e sollecitudine episcopale-pastorale, accompagnato  tutti i nostri passi verso il dialogo e la collaborazione tra cristiani, in terra diocesana; ne sono un testimone.
Spero che questa non sia la sua ultima Celebrazione Ecumenica con tutti noi!   Siamo abituati alla sua cortesia, al suo sorriso, alla sua sempre squisita ospitalità.
Le dedico un testo della Parola di Dio, tratto da un Salmo di Davide,
Salmo 25:4-5:”O Eterno, fammi conoscere le tue vie, insegnami i tuoi sentieri. Guidami nella tua verità ed ammaestrami, poiché tu sei l'Iddio della mia salvezza; io spero in te del continuo”.

Di tutto cuore, a nome del CCCM e delle Chiese qui rappresentate, le auguro la benedizione del Signore nel proseguimento del suo cammino.
Desidero abbracciarla a nome di noi tutti, con sincero e profondo affetto.”                                                    
                                        Simonetta Pirani
Pubblicato su Presenza, n. 3, 15 febbraio 2015

         Privacy Policy

Vai al sito del SAE nazionale
www.saenotizie.it

sito aggiornato al 08 02 2019